Itinerari di arte

Itinerari di arte

I nostri borghi veri e propri giacimenti culturali. More »

Itinerari naturali

Itinerari naturali

Un territorio verde ancora incontaminato vera sorgente di benessere More »

 

Ad Acerenza un evento “tutto particolare”, i centauri della Polizia di Stato “catturati” dalla bellezza del borgo altobradanico.

  • Il borgo di Acerenza farà da sfondo al motoraduno tra arte, storia, cultura, motori e legalità.

Si stanno scaldando i motori, eufemisticamente parlando, per organizzare al meglio il motoraduno che si svolgerà il 10 giugno ad Acerenza al quale parteciperanno i centauri della polizia di stato.

Un evento nell’evento potrebbe definirsi quello organizzato da Antonio Basile, acheruntino D.O.C. che vive a Napoli con molti anni di onorato servizio nella Polizia di Stato, sempre innamorato della sua terra natia dalla quale quel cordone ombelicale giammai lo staccherà.

Acerenza, “Il nido d’aquila”, così definita magistralmente dal poeta Orazio che ne esaltava la sua posizione dominante, farà da cornice alla manifestazione, grazie alla straordinaria bellezza del borgo antico e alla esuberanza della sua cattedrale il più romanico dei monumenti romanici del Sud Italia.

Sarà una full imersion tra storia, arte e cultura, ma non sta a noi raccontare cosa rappresenta questo borgo (annoverato tra i più belli d’Italia), perché questa volta a “rispondere” saranno coloro che verranno “ammanettati” ad opera di Acerenza, cioè gli agenti della polizia di Stato che non potranno esimersi dal descrivere la sua ammaliante bellezza.

A seguire ci sarà un convegno e una mostra al museo diocesano cui parteciperanno le istituzioni e le associazioni che daranno il loro prezioso contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.” Info aggiuntive | Close