Itinerari di arte

Itinerari di arte

I nostri borghi veri e propri giacimenti culturali. More »

Itinerari naturali

Itinerari naturali

Un territorio verde ancora incontaminato vera sorgente di benessere More »

Eventi altobradano

Eventi altobradano

CANCELLARA SALSICCIA FESTIVAL 9 - 10 SETTEMBRE 2017 More »

 

Category Archives: Uncategorized

Dieci artisti lucani alla “Florence Biennale 2017”

  • In APT conferenza di presentazione del progetto di Porta Coeli

    • Alla XI Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze parteciperà anche l'artista acheruntino Antonio Saluzzi.

“Florence Biennale 2017”, la XI Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze, ospiterà dal 6 al 16 ottobre 2017 dieci artisti lucani grazie al progetto “GENESIS – Arte contemporanea dalla Basilicata”, realizzato da Porta Coeli International Art Gallery di Venosa.  L’iniziativa, che vede la collaborazione dell’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata, sarà presentata alla stampa venerdì 29 settembre 2017, alle ore 12, presso i locali dell’APT in Via del Gallitello, 89, a Potenza. Saranno presenti alla conferenza stampa l’ideatore del progetto, Aniello Ertico, direttore di Porta Coeli International Art Gallery, e il direttore generale dell’APT, Mariano Schiavone. Inoltre parteciperanno gli artisti presenti in quasi tutte le categorie previste dalla XI Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze (mixed media, istallazioni, fotografia, scultura, ceramica, gioiello d’arte, video art, performance): Salvatore Comminiello, Nadia Kibout, Donato Linzalata, Salvatore Laurenzana, Antonella Rubertone, Antonio Saluzzi, Nicola Divietri, Nisio Lopergolo e Paola Salvia.Sarà infine presentato il “Premio Porta Coeli Residenza d’Artista 2018”, che verrà attribuito, previa selezione dello staff di Porta Coeli, ad un artista internazionale individuato tra i circa cinquecento partecipanti all’edizione 2017 della Florence Biennale.

 

Matera 2019 tra Palermo e Milano.

  • Un ponte ideale tra grandi capitali culturali del Sud e del Nord dell’Italia.

    • Una serata di grande musica nel segno dell’amicizia e della collaborazione fra Matera, la Basilicata e Milano. Salvatore Accardo e l’Orchestra da Camera Italiana proporranno per l’occasione “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, il compositore con origini lucane.

Una delle azioni più significative che l’APT ha avviato sin dal 2016 è quella di creare accordi di collaborazione con le due grandi città che segnano idealmente i confini Nord e Sud del nostro Paese, Milano e Palermo, per costruire insieme progetti di promozione reciproca dei territori, quali mete di primario interesse per il turismo internazionale. Nella prospettiva di Matera 2019, Milano e Palermo diventano per l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata le “porte di accesso” ideali alla Capitale europea della cultura. Azioni di comunicazione stabili ed eventi condivisi rappresentano il cuore delle attività promozionali da realizzarsi tra il 2017 e il 2019.

E’ la strategia che sta guidando l’attività dell’Apt delle ultime settimane e che ha portato alla sottoscrizione dell’accordo con il Comune di Milano e alla condivisione del progetto che vedrà coinvolta la Città di Palermo.

L’intesa raggiunta con il capoluogo lombardo sarà ufficializzata con il concerto del Maestro Salvatore Accardo che si terrà all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, il prossimo 15 ottobre. Un evento di forte richiamo offerto alla Città, per coinvolgere il pubblico, in particolare i giovani, in una serata di grande musica nel segno dell’amicizia e della collaborazione fra Matera, la Basilicata e Milano. Salvatore Accardo e l’Orchestra da Camera Italiana proporranno per l’occasione “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, il compositore con origini lucane.

Anche su Palermo la relazione è avviata. Nei giorni scorsi, su invito di APT Basilicata, il sindaco del capoluogo siciliano Leoluca Orlando e l’assessore alla cultura Andrea Cusumano hanno incontrato presso la sede di rappresentanza della Città metropolitana di Villa Niscemi una delegazione dell’Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata guidata dal direttore generale Mariano Luigi Schiavone. “L’idea – evidenzia Schiavone – è quella di rendere possibile e fruttuoso un contatto fra Palermo, Milano e Matera nel segno della cultura e della creatività. In questo senso, le tre città possono trovare un terreno di comunicazione condivisa a partire da quella visione di sviluppo incentrata su innovazione e conoscenza che evidentemente le accomuna, creando progetti originali da declinare in nuovi prodotti di attrattività turistica”.

Un lucano eletto vicepresidente UEFA

  • MICHELE UVA, LUCANO DOC, ELETTO VICEPRESIDENTE UEFA

    • Le congratulazioni del presidente Angelo Tortorelli al neo vicepresidente dell’Uefa Michele Uva per aver raggiunto un incarico così prestigioso.

“Competenza e passione sono i tratti distintivi di Michele Uva, neo vicepresidente dell'Uefa – afferma Angelo Tortorelli, presidente della Camera di Commercio di Matera – doverosi sono gli auguri per il nuovo e prestigioso incarico che svolgerà portandovi tutta la sua esperienza di dirigente sportivo ai massimi livelli. Un pizzico di orgoglio va confessato nel vedere ai vertici del calcio mondiale un italiano, un lucano, un materano. Michele Uva - prosegue Tortorelli - ha sempre mantenuto il legame con la sua città. Solo pochi mesi fa, a giugno, ha voluto essere presente alla prima edizione del trofeo Guerrieri buoni memorial Davide e Luca Cotrufo”. Portatore di valori nello sport, Michele Uva parteciperà il 23 ottobre a una tavola rotonda che si terrà nell’ambito della Borsa Internazionale del Turismo a Verona. “All’incontro parteciperanno il presidente nazionale Unioncamere, i vertici dell’Enit, l’ente di promozione del turismo, e dell’Ice, il direttore generale del Ministero dei Beni culturali – dice il presidente Tortorelli – e Michele Uva. La tavola rotonda metterà in luce la stretta relazione fra la Dieta mediterranea, patrimonio immateriale Unesco, e i siti Unesco. Relazione che è alla base del progetto di rete Mirabilia, che promuove il turismo verso mete meno conosciute anche e soprattutto attraverso la valorizzazione delle eccellenze dell’agroalimentare”.
 

Foto pubblicate per gentile concessione di Sassilive.

  • Biografia neo vicepresidente dell’Uefa Michele Uva

Michele Uva, 52 anni, è il nuovo vicepresidente dell'Uefa, che ha ufficializzato la nomina dell'attuale direttore generale della Federcalcio. Il direttore generale della Figc, materano classe '64, ha iniziato il suo percorso professionale di dirigente sportivo nel 1985 nel mondo della pallavolo, per passare successivamente al basket, direttore generale della Lottomatica Virtus Roma. Nel 2009 Uva entra nella Federcalcio, prima guidando la candidatura dell'Italia agli Europei 2016 e diventando poi nel 2010 direttore di un nuovo dipartimento chiamato "Centro Studi, Sviluppo e Iniziative Speciali". Nel 2013 viene nominato Direttore Generale della Coni Servizi e due anni più tardi Direttore Generale della Figc. Uva era entrato nell'Esecutivo dell'Uefa lo scorso aprile.

Importante vetrina su RaiDue per il Vulture

  • Schiavone (APT): “Importante vetrina su RaiDue per il Vulture”

    • “La vetrina che RaiDue ha dedicato alla Basilicata in occasione della puntata di Sereno Variabile, interamente sul Vulture, rappresenta un importante contributo alla promozione turistica di un’area che noi riteniamo strategica per lo sviluppo turistico dell’intera regione”.

E’ quanto dichiara il direttore generale dell’APT Basilicata, Mariano Schiavone, a seguito della trasmissione andata in onda sabato 16 settembre scorso su RaiDue, diretta al vasto pubblico che da circa trent’anni è interessato al programma ideato dallo storico conduttore Osvaldo Bevilacqua.“Si tratta di un’utile azione – continua il direttore dell’Agenzia – che al di là delle scelte editoriali degli autori, offre una fotografia complessiva della variegata offerta turistica del Vulture, dotata di potenzialità e qualità di grande capacità attrattiva”.Storia, natura, cultura, borghi, enogastronomia e tradizioni, il Vulture raccontato dal nuovo conduttore Giovanni Muciaccia (che affianca Bevilacqua) il quale ha presentato unicità che solo la Basilicata può offrire nel panorama turistico nazionale e che possono rappresentare una “bella scoperta” per tutti i viaggiatori e i turisti che ancora non hanno avuto occasione di visitarla.

“Questa iniziativa, – chiude il direttore dell’Agenzia di Promozione Territoriale lucana – frutto della collaborazione tra Rai e Apt, parte dagli eventi del Capodanno voluti dalla Regione per estendersi ad altri format e appuntamenti che riguarderanno il territorio della regione nel suo insieme”.

San Rocco Tolve Agosto 2017

  • FOTOGALLERY PELLEGRINAGGIO GRUPPO DI PIETRAGALLA

Basilicata Sereno Variabile in onda Rai il 16 settembre 2017

  • Basilicata – Sereno Variabile in onda Rai il 16 settembre

Nuovi press tour in Basilicata

Sereno Variabile in onda il 16 settembre 2017

Alla ripresa dopo l’estate la promozione turistica della regione riparte dal protagonismo sui media nazionali, grazie soprattutto all’attività di sostegno e organizzazione dei press tour e degli educational da parte dell’APT Basilicata. In queste settimane diverse sono state le visite e le attività che troupe televisive e giornalisti hanno realizzato in Basilicata al fine di raccogliere informazioni e contenuti da pubblicare o mandare in onda sulle varie emittenti. 

E’ il caso, in particolare della puntata di Sereno Variabile in programma per il prossimo sabato 16 settembre su Raidue; dopo circa una settimana di riprese nel Vulture agli inizi del mese, la produzione ha comunicato all’APT la messa n onda della trasmissione condotta dal nuovo volto Giovanni Muciaccia, noto soprattutto al pubblico di famiglie per la nota trasmissione Art Attack, e lo storico conduttore e ideatore Osvaldo Bevilacqua. L’intero territorio con le sue tipicità, tradizioni, la sua storia e cultura, i suoi sapori, i suoi luoghi e la sua natura, selezionati dagli autori del programma a seguito di vari sopralluoghi, saranno raccontati al vasto pubblico di Raidue cha da quasi 30 anni il programma raggiunge. A Sereno Variabile si aggiungono in queste settimane anche altre azioni di accompagnamento e supporto che l’Agenzia di Promozione Territoriale ha condotto: è il caso della TV olandese 3 Op Reis, su un itinerario da Maratea alle Dolomiti Lucane e poi da S.Chirico Nuovo e Matera, passando per Ferrandina. Altro tour ha visto protagonista la giornalista di Style Rcs, Ornella D’Alessio, rimasta particolarmente colpita dal suo tour nel Melandro e alla Grancia. Inoltre ancora Matera e Calanchi sono stati location di visita di due fotoreporters del National Geografic“Il sostegno e l’organizzazione dei press tour – spiega il direttore generale dell’APT Mariano Schiavone – è un’azione costante che consente di raccogliere risultati a medio termine che interessano tutto il territorio lucano. In questo periodo stanno andando in onda o leggiamo sui giornali i risultati del nostro lavoro di mesi fa, nel frattempo accompagniamo nuove azioni di cui trarremo beneficio più in là, sfruttando anche il web ed i canali social che amplificano l’effetto. Un’azione continua che utilizza vari mezzi di comunicazione e vari format che ampliano la platea dei target interessati alla nostra regione”.

                          

Prima edizione Premio nazionale Mirabilia ARTinART – Artigianato in Arte

  • Prima edizione Premio nazionale Mirabilia ARTinART – Artigianato in Arte

Vetrina internazionale dal 23 al 24 ottobre 2017 a Verona, in occasione della sesta edizione della Borsa Internazionale del Turismo Culturale

Mercoledì 13 settembre il presidente Angelo Tortorelli incontra a Verona il suo collega, il presidente della Camera di Commercio di Verona, per definire gli aspetti operativi dell’evento annuale MIRABILIA.

 

Scade fra una settimana (15 settembre 2017) la possibilità di inviare la scheda di partecipazione alla prima edizione del Premio nazionale Mirabilia ARTinART – Artigianato in Arte.

Il bando e la scheda di partecipazione si possono scaricare dal sito della Camera di Commercio di Matera, al link http://www.aziendaspecialecesp.it/2017/06/mirabilia-artinart/

Promosso dal Network MIRABILIA, di cui è capofila la Camera di Commercio di Matera, per valorizzare l’artigianato artistico dei siti UNESCO del Network, il Premio è destinato agli artigiani che, compilando la scheda di partecipazione e realizzando un’opera, con materiali e tecniche liberi, potranno partecipare alle selezioni provinciali con opere originali e inedite.

Tutti gli artigiani iscritti alla Camera di commercio di Matera e in regola con i diritti annuali camerali, possono partecipare al premio. La scheda dev’essere inviata entro venerdì 15 settembre. Le opere devono essere consegnate, all’Ufficio protocollo dell’Ente camerale in via Lucana n.82 a Matera, entro il 27 settembre. Una commissione, di cui faranno parte le associazioni di categoria del settore artigianato, selezionerà tre vincitori. Il primo classificato, oltre a ricevere un rimborso spese per i materiali utilizzati, sarà ospite di MIRABILIA alla cerimonia di premiazione nazionale a Verona.

“Con il premio nazionale MIRABILIA ARTinArt vogliamo valorizzazione l’artigianato artistico dei siti Unesco del Network MIRABILIA - afferma Angelo Tortorelli, presidente della Camera di commercio di Matera – l’artigianato è una delle componenti dell’idea che è alla base del progetto MIRABILIA: promuovere la riconoscibilità di un’altra Italia. Dopo la valutazione provinciale, che per Matera si terrà il 29 settembre alla Camera di commercio, ci sarà la selezione nazionale a Verona in occasione della Borsa Internazionale del Turismo Culturale. L’evento annuale di MIRABILIA, dal 23 al 24 ottobre 2017, sarà una vetrina importante per gli artigiani. Quest’anno oltre 400 imprese del settore turistico prenderanno parte agli incontri B2B e da USA, Giappone e Cina oltre che dall’Europa giungeranno 120 buyer. Per definire e predisporre operativamente la sesta edizione della Borsa Internazionale del Turismo Culturale - conclude Tortorelli - il 13 settembre sarò a Verona dove incontrerò il mio collega, il presidente della Camera di Commercio”.

La Borsa Internazionale del Turismo Culturale è organizzata dalla Camera di Commercio di Matera, capofila del progetto di rete denominato Mirabilia – European Network of Unesco Sites, congiuntamente alle Camere di Commercio di Bari, Caserta, Genova, Messina, Molise, Pavia, Perugia, Potenza, Ragusa, Riviere di Liguria, Udine e Verona. L’evento annuale MIRABILIA si svolge dal 2012 (si è tenuto a Lerici nel 2012, a Matera nel 2013, a Perugia nel 2014, a Lipari nel 2015 e Udine nel 2016) e intende promuovere un’offerta turistica integrata dei siti UNESCO “meno noti” che renda visibile e fruibile il collegamento tra territori turisticamente, culturalmente e artisticamente interessanti e accomunati dal riconoscimento UNESCO con l’obiettivo di incrementare l’attività promozionale e la riconoscibilità presso il grande pubblico.

Salsiccia Festival a Cancellara

  • Tutto pronto per l’annuale kermesse dedicata al pregiato insaccato di Cancellara

IX edizione SALSICCIA FESTIVAL a Cancellara, sabato 9 e domenica 10 settembre. 
Tutto pronto per l'annuale kermesse dedicata al pregiato insaccato di Cancellara, che quest'anno incontrerà altri prodotti delle Eccellenze Lucane in un'esplosione di gusti e sapori.


E' proprio questa la novità, la salsiccia che incontra altri prodotti tipici lucani come il peperone crusco di Senise, il fagiolo bianco e le melanzane di Rotonda, la "strazzata di Avigliano tutto innaffiatu da sua maestà l'aglianico del vulture.

Lasciati travolgere dalla magica atmosfera del piccolo Borgo Medievale, in un susseguirsi di appuntamenti gastronomici, artistici, culturali e didattici.

Renzo Arbore a Melfi

  • Renzo Arbore racconta cinquant’anni di radio, tv, musica, vita e altre improvvisazion

Domenica 10 settembre, alle ore 20.30 nel Cortile del Castello, a Melfi

Melfi rende omaggio ai cinquant’anni di carriera ed agli ottant'anni compiuti del Maestro Renzo Arbore con un talk dal titolo “ Renzo Arbore racconta cinquant’anni di radio, tv, musica, vita e altre improvvisazioni”. A dialogare con Arbore saranno il regista Cosimo Damiano Damato ed il giornalista Fabrizio Corallo.
Appuntamento il 10 settembre, alle ore 20.30, nel Cortile del Castello di Melfi che per l’occasione si trasforma in un “salotto televisivo” a cielo aperto per ascoltare i racconti della straordinaria carriera dell' artista foggiano.
Il talk sarà un viaggio nella vita e nel mondo artistico di Arbore ed un’occasione per raccontare mezzo secolo della società italiana, fra tv, radio e musica. Con l’aiuto di alcuni contributi video a cura del Circolo Dino Risi, il grande showman narrerà la sua vita carica di passione, leggerezza e bellezza. Molti gli aneddoti di Arbore raccontati anche nella biografia “E se la vita fosse una jam session? Fatti e misfatti di quello della notte” e nel corso della serata-evento per festeggiare Arbore ( il 24 giugno ha compiuto 80 anni) sarà presentato anche il libro edito da Rizzoli, nel quale si mostrano radio, dischi, gadget improbabili, tazze, statuette, strumenti musicali.
La casa di Renzo Arbore, piena di oggetti collezionati durante una carriera lunga cinquant'anni, è il punto di partenza per entrare nel suo mondo. Un racconto sul filo delle passioni più che della cronologia.
Un pezzo di storia d'Italia e della radio e televisione italiane. Gli incontri con artisti e musicisti, gli amici di una vita, le storie di provincia e la battaglia quotidiana contro la noia, Napoli, l'università e la passione per la musica sono gli ingredienti del ritratto scoppiettante di un artista curioso e innovatore, che ha fatto dell'improvvisazione la sua cifra personale. Se a partire dalla metà degli anni Sessanta le sue trasmissioni, da Bandiera gialla ad Alto gradimento, da Quelli della notte a Indietro tutta!, hanno segnato la vita degli italiani, la sua sconfinata passione per la musica in tutte le sue manifestazioni - italiana, napoletana, jazz, blues, swing - lo porta oggi in giro per il mondo con l'Orchestra Italiana.
Uno spettacolo - talk unico dunque,fatto di leggerezza,di aneddoti divertenti e di improvvisazioni possibili,dal quale gli spettatori si licenzieranno con il bagaglio di mille spunti riflessivi e conoscitivi. Continua così l'impegno dell'amministrazione comunale di Melfi, che intende unire divertimento a formazione, secondo quella logica cara ad Orazio e diffusa in tutta l'area del Vulture, prodesse et delectare, ovvero risultare per tutti di grande utilità e di divertimento.

L’evento è organizzato dal Comune di Melfi, Assessorato alla Cultura.

Personale di pittura dell’artista Antonio Cillis a Pietragalla

  • L’appuntamento è fissato con il vernissage di lunedì 14 agosto alle ore 20:00

E’ tutto pronto per l’apertura della mostra dell’artista lucano Antonio Cillis. L’appuntamento è fissato con il vernissage di lunedì 14 agosto alle ore 20:00 presso il centralissimo Hotel Ailanthus in via Vittorio Emanuele III a Pietragalla. Sarà Grazia Pastore, autorevole critico d’arte, a presentare le opere in mostra in presenza dell’artista e delle autorità locali. Opere che hanno come tema principale “Le porte chiuse” e con le quali l’artista si mette in gioco sviluppando colori e immagini per addentrarci in un mondo parallelo, quello dell’introspezione. La personale di pittura dell’artista si svolgerà dal 14 aosto al 20 agosto con orario di apertura dalle 20:00 alle 23:30.

   

 

“Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.” Info aggiuntive | Close