Itinerari di arte

Itinerari di arte

I nostri borghi veri e propri giacimenti culturali. More »

Itinerari naturali

Itinerari naturali

Un territorio verde ancora incontaminato vera sorgente di benessere More »

Eventi altobradano

Eventi altobradano

CANCELLARA SALSICCIA FESTIVAL 9 - 10 SETTEMBRE 2017 More »

 

Salsiccia Festival

  • Salsiccia Festival – Cancellara settembre

Divenuto ormai un appuntamento fisso di fine estate cancellarese, a settembre è andata di scena un’altra edizione del Salsiccia Festival. L’evento organizzato dal Comune di Cancellara, in collaborazione con l’associazione Identità Lucana, ha confermato il largo consenso ottenuto nella passata edizione riproponendosi al pubblico sempre con l’intendo di continuare a percorrere la strada della valorizzazione dei prodotti tipici locali.Diecimila mila salsicce vendute,che messe insieme fanno un km di lunghezza e una tonnellata di peso,quasi un migliaio i pasti e le portate fra i vari stand e ristoranti. Questi i numeri che hanno caratterizzato il successo di questo terzo appuntamento. Dunque anche quest’anno l’evento ha risposto alle aspettative con un boom di presenze di turisti che hanno invaso le vie del borgo lucano andando alla scoperta dei luoghi d’origine e dei sapori .Un eccezionale lavoro è stato svolto anche da un gruppo di giovani cancellaresi impegnati come guide turistiche per il percorso guidato nel centro storico del paese,durante la quale è stato possibile visitare luoghi come il Castello medioevale,le chiese di S.Caterina d’Alessandria e San Rocco, ed il convento dell’Annunziata, con un ottimo apprezzamento mostrato dai presenti. Durante il percorso, è stato possibile visitare anche “la casa della salsiccia”,ovvero è stato possibile ispezionare un tipico luogo dove avveniva tutta la tecnica di lavorazione della salsiccia secondo un’antichissima tradizione;partendo dall’impasto delle carni,passando per l’insaccatura e legatura per poi terminare con la fase dell’asciugatura e della stagionatura.La scelta del maiale,la giusta dose di grasso e carne magra,il sale e l’insostituibile lavorazione manuale hanno fatto e fanno della salsiccia di Cancellara un prodotto di qualità.Non sono mancati naturalmente nelle piazze del paese,nei vari stand e macellerie i divertimenti e i coinvolgimenti musicali e di intrattenimento, soprattutto dedicati ai canti e balli popolari. Ovviamente la salsiccia è la grande protagonista di questa manifestazione, ma quest’anno,nella ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia,l’edizione è stata arricchita di due importanti eventi: Il corteo storico “Il ‘600 nel Regno di Napoli” ed il “Concerto dell’Unità d’Italia” dal tema “Le voci dell’Italia Risorgimentale”,con la partecipazioni delle corali “Ensemble Polifonico Libercanto” ed “Obadiah” e la banda musicale “Città di Oppido”. Partecipazione numerosa di pubblico durante l’appuntamento con il corteo storico; quest’anno l’evento era incentrato sulla rievocazione del battesimo dell’infante Ursino,nativo di Oppido Lucano che ha ricevuto i natali effettivi con il sacramento a Cancellara.Un dato storico afferma che gli stessi Ursino divennero proprietari del feudo di Cancellara nel 1810 circa. Nell’incantevole cornice del centro storico si sono avvicendati numerosi figuranti del posto in splendidi costumi del ‘600,il gruppo dei trombonieri Monte Castello di “Cava dei Tirreni” e un gruppo musicale ispirato all’epoca storica. Grande soddisfazione per il buon esito di questa terza edizione è stata espressa dal sindaco di Cancellara Antonio Lo Re. “Se in tre anni siamo riusciti a fare del Salsiccia Festival uno degli eventi principali del cartellone estivo lucano-spiega Lo Re- gran parte del merito deve essere attribuito alle associazioni,ai commercianti,gli artigiani e a tutta la comunità cancellarese che per settimane ha lavorato con grande passione civile e solidarietà affinchè il nostro borgo potesse diventare per due giorni una straordinaria location naturale del gusto e della cultura. Questa edizione ,in particolare, si è distinta per una serie di eventi collaterali di natura culturale-continua il sindaco-che hanno arricchito il menu della manifestazione e conferito all’evento una dimensione che va oltre la semplice gastronomia. Vogliamo portare a Cancellara-conclude Lo Re-un turismo di qualità che sa apprezzare la varietà delle tradizioni e la bellezza dei paesaggi. Appuntamento alla prossima edizione che sarà ancora più ricca e spettacolare.

Rocco Cillo

  • Come arrivare a Cancellara

  • Fotogallery

“Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.” Info aggiuntive | Close